PERIZIA DI STIMA E VALUTAZIONE IMMOBILE A MILANO.

ponte termico muratura
La perizia estimativa è finalizzata a individuare il valore di mercato di un bene immobile a destinazione residenziale (appartamento e pertinenze, negozio, ufficio, capannone, etc. ) o, commerciale, produttiva o ufficio rispetto alle caratteristiche intrinseche ed estrinseche del fabbricato, del contesto urbano in cui risulta inserito, delle dotazioni di servizi della zona in cui risulta ubicato il bene immobile (trasporti, attività commerciali, etc).
I tecnico Arch. Mauro Calchera è iscritto al Tribunale di Milano in qualità di esperto per la redazioni di perizie immobiliari (CTU).
A titolo di esempio, non esaustivo, si riportano alcune casistiche ricorrenti nelle quali è necessaria la valutazione del bene con eventuale possibilità di asseverare (perizia Giurata) la perizia presso il Tribunale di Milano :
  1. Richiesta mutuo bancario;
  2. Vendita immobile;
  3. Locazione immobile;
  4. Successioni ereditarie, divisione dei beni;
  5. Richiesta autorizazzione da parte del Giudice Tutelare;
  6. Rivisione a causa di divorzio o separazione;
  7. Richiesta prestito o finanziamento alla Banca;
  8. Richiesta leasing.
Se necessario possiamo eseguire anche il rilievo ed aggiornamento della scheda catastale con gli importi esposti nella pagine dedicata.
Le competenze professionali valutate sulla base del valore dell'immobile sulla piazza di Milano sono le seguenti :
Listino Settembre 2017 perizia sommaria
Valore immobileCOsti professionali
Fino a € 200.000 € 489,00 (oltre oneri di legge)
Da € 200.001 a € 300.000 € 589,00 (oltre oneri di legge)
Da € 300.001 a € 350.000 € 689,00 (oltre oneri di legge)
Da € 350.001 a € 400.000 € 789,00 (oltre oneri di legge)
Da € 400.001 a € 450.000 € 889,00 (oltre oneri di legge)
Da € 450.001 a € 500.000 € 980,00 (oltre oneri di legge)
Da € 500.001 a € 1000.000 € 1389,00 (oltre oneri di legge)
Oltre € 1000.001Preventivo su richiesta

Obiettivi della perizia immobiliare:

  1. identificazione catastale
  2. descrizione del bene immobile;
  3. eventuale verifica regolarità urbanistica, non compresa nei costi esposti (assenza opere abusive);
  4. Descrizione materiali utilizzati e degli impianti;
  5. Classe energetica dell’edificio;
  6. Valutazione iscrizioni ipotecarie sull’immobile (non compresa nei costi indicati).
Segnaliamo che abbiamo aggiornato le modalità di pagamento che comprendono anche Paypal oltre a Bonifico e Assegni.
Cerca nel nostro sito con la ricerca personalizzata.